Skip to content

November 2009 Symposium

January 23, 2011

Palazzo del Capitano

Castelvecchio Calvisio
10 novembre 2009 ore 10:30

Progetto: Castelvecchio Calvisio

California Polytechnic State Institute Rome Program in Architecture  (San Luis Obispo)

e  Comune di Castelvecchio Calvisio (AQ)

WORKSHOP INTERNAZIONALE “RIVIVERE I CENTRI ABITATI

Una riflessione sul passato e una scommessa sul futuro

Il California Polytechnic State Institute Rome Program in Architecture e il Comune di Castelvecchio Calvisio, il 10 novembre 2009 alle ore 10:30 presso il Palazzo Del Capitano, presentano i risultati di un primo lavoro di una classe di studenti americani svolto a Castelvecchio ad ottobre, la fase iniziale di un progetto con cui si intende puntare al recupero e alla riqualificazione di questo luogo incantato, singolare borgo sospeso nel tempo.

La scelta di volgere lo sguardo al comune di Castelvecchio è nata in primis dalla consapevolezza di essere in presenza di un ben conservato abitato medievale, capace di esprimere grandi potenzialità in diversi settori sia per le sue caratteristiche “fisiche” che offrono interessanti possibilità e spunti per studi finalizzati al campo della conservazione, sia per gli aspetti “socio-economici” che lo contraddistinguono al momento; Castelvecchio, infatti, si presta particolarmente bene per impostare e realizzare progetti di sviluppo fondati sui criteri di sostenibilità e compatibilità che rappresentano gli indirizzi strategici di riferimento a livello internazionale.

In seguito poi al terribile evento del terremoto dell’aprile 2009, che ha provocato numerosi danni al tessuto dell’abitato a ai singoli edifici che ne compongono l’ossatura, si è deciso di costruire un vero e proprio progetto che, oltre ad acquisire e consolidare le conoscenze storiche del sito, fosse finalizzato soprattutto a perseguire diversi obiettivi/risultati di carattere pratico:

  1. eseguire un lavoro di analisi dettagliata della situazione architettonica ed urbanistica attuale, anche mediante l’ausilio di metodologie nuove ed ufficialmente riconosciute per l’acquisizione dati;
  2. elaborare, sulla base dell’analisi effettuata, il progetto di restauro e riqualificazione di uno o più edifici;
  3. realizzare gli interventi di restauro progettati su singoli immobili di particolare interesse;
  4. sviluppare una serie di attività di studio e formazione in loco, con partecipanti stranieri e italiani, che possono affiancarsi alla vita e alla tradizione del paese.

 

Advertisements
One Comment leave one →
  1. Valerio Tozzi permalink
    December 24, 2012 5:36 pm

    Bellissimo !!
    Mi piacerebbe dare una mano. La mia famiglia paterna origina proprio da Carapelle. Sono luoghi che amo e che ho frequentato nella mia infanzia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: